img-versione-beta

Finanza, tributi e patrimonio

Bilancio: cessione spazi finanziari a Comuni e Province

Bilancio: cessione spazi finanziari a Comuni e Province
27-02-2014

Su proposta dell’assessore al Bilancio Gaetano Giancane  è stato stabilito di avviare la procedura di cessione di spazi finanziari per il 2014 a Comuni e Province, nella misura di oltre 100 milioni per i primi e circa 34 per le seconde, per far fronte al pagamento di obbligazioni di parte capitale.

 

Saranno esclusi gli enti beneficiari degli spazi nel 2013 che non hanno fornito la certificazione dell’utilizzo degli stessi.

 

Più nel dettaglio si è stabilito di cedere nell’anno 2014 spazi finanziari ai fini del patto di stabilità interno per complessivi euro 134.605.091,80, di cui euro 100.953.818,55 in favore dei comuni della regione Campania, distribuendo il 50 per cento ai comuni con popolazione compresa tra 1.000 e 5.000 abitanti ed il 50 per cento ai comuni con popolazione superiore ai 5.000 abitanti, per far fronte al pagamento di obbligazioni di parte capitale, ed euro 33.651.273,25 in favore delle alle province della regione Campania sempre per far fronte al pagamento di obbligazioni di parte capitale.

Per l’effetto della cessione degli spazi finanziari alle province ed ai comuni, alla Regione Campania è attribuito per l’anno 2014 un contributo da destinare all’estinzione anche parziale del debito pari ad euro 112.166.423,00, di cui euro 28.041.606,00, pari all’83, 33 % degli spazi finanziari ceduti alle province, ed euro 84.124.817,00, pari all’83, 33 % degli spazi finanziari ceduti ai comuni.

A seguito della cessione degli spazi finanziari di cui al punto 2, l’obiettivo programmatico in termini di competenza euro compatibile 2014 della Regione Campania è rideterminato in euro 2.192.394.908,20, risultante dalla differenza tra l’obiettivo programmatico di competenza 2014, pari ad euro 2.327.000.000,00, fissato dal comma 449-bis dell’art. 1 della legge 24/12/2012, n. 228, e le quote di spazi ceduti pari ad euro 134.605.091,80, di cui euro 100.953.818,55 da cedere ai comuni e euro 33.651.273,25 da cedere alle province.

Le province ed i comuni interessati nell’istanza dovranno attestare, a pena di inammissibilità, la capacità dell’ente di far fronte nell’anno 2014 agli ulteriori pagamenti in conto capitale corrispondenti agli spazi finanziari richiesti.

 


Altri contenuti

 
  • Bilancio: cessione spazi finanziari a Comuni e Province

    27-02-2014

  • Giancane: tagli nazionali e vecchie criticità. Non nascondiamo difficoltà ma risanamento e lealtà sono in campo.

    16-01-2014

  • Bilancio: nessun aumento irap e addizionale irpef

    17-11-2013

  • Bilancio: debiti pagati con le economie di spesa

    30-09-2013

  • Regione al Governo: "Conti pubblici, nessun debito"

    10-09-2013

  • Bilancio, compensazione tra debiti e crediti con Equitalia

    10-09-2013

  • Consiglio, approvato bilancio 2013

    22-04-2013

  • Uffici presidente Caldoro, risparmiati 862mila euro

    24-09-2012

  • Tagli alla spesa, Giancane scrive una lettera ai cittadini

    03-05-2012

  • Tasse auto, aumento del 10% per sostegno alle fasce deboli

    16-02-2012